2

Sviluppo sostenibile

 

L’energia consumata nell’edilizia residenziale per riscaldare gli ambienti e per l’acqua calda sanitaria rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali, e il 25% delle emissioni totali nazionali di anidride carbonica. Risparmio energetico significa:

 

 - Consumare meno energia riducendo le spese di riscaldamento e di condizionamento;

 - Migliorare le condizioni di vita all’interno dell’appartamento alzando il livello di comfort;

 - Ridurre sensibilmente i consumo di combustibile da fonti fossili;

 - Proteggere l’ambiente e ridurre l’inquinamento dell’intero pianeta;

 - Investire in modo intelligente e produttivo i nostri risparmi;

 

 - Un appartamento con bassi consumi energetici avrà necessariamente un valore di mercato maggiore. Richiedi “ il Certificato Energetico”